Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Manager della sanità, Aricò riammesso nell'elenco: "E' idoneo"

L'attuale commissario straordinario dell'ospedale Villa Sofia-Cervello è stato riammesso dopo il ricorso. La soddisfazione degli avvocati

Maurizio Aricò

Maurizio Aricò, attuale commissario straordinario dell'ospedale Villa Sofia-Cervello, è stato riammesso nell'elenco nazionale dei soggetti idonei alla nomina di direttore generale delle Asl. "Aricò - si legge in una nota formulata dagli avvocati - era stato inopinatamente escluso dall'elenco. Pertanto aveva proposto un ricorso giurisdizionale, con il patrocinio degli avvocati Girolamo Rubino e Giuseppe Impiduglia, per l'annullamento, previa sospensione, della determina del Ministero della Salute con la quale è stato approvato l'elenco nazionale dei soggetti idonei alla nomina di direttore generale delle aziende sanitarie locali".

In particolare gli avvocati Rubino e Impiduglia hanno lamentato la mancata valutazione di una pubblicazione scientifica, dell'abilitazione scientifica nazionale con idoneità al ruolo di professore di prima fascia, e di due specializzazioni; attribuendo i relativi punteggi il ricorrente avrebbe senz'altro superato la soglia minima prescritta. Già in sede cautelare il presidente del Tar del Lazio, sezione Terza Quater, aveva accolto la richiesta avanzata dagli avvocati Rubino e Impiduglia di misura monocratica, ammettendo con riserva il ricorrente nell'elenco. Nelle more del giudizio la commissione di valutazione per la procedura selettiva per cui è controversia ha proceduto al riesame della posizione di Aricò, che è stato dichiarato idoneo ed è stato dunque inserito a pieno titolo nell'elenco degli idonei alla nomina".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manager della sanità, Aricò riammesso nell'elenco: "E' idoneo"

PalermoToday è in caricamento