Mattarella insignisce Madè della onorificenza cavallaresca di “ufficiale dell’ordine al merito della Repubblica italiana”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Sarà Angelo Pirrotta, Grande Ufficiale A.N.I.O.C. (Associazione Nazionale Insigniti Onorificenze Cavalleresche) a consegnare a Giuseppe Lo Cicero in arte Pippo Madè, la onorificenza di Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, conferitagli dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, lo scorso 13 giugno, ai sensi dell'art.2 del D.P.R. del 31 ottobre 1952.

La manifestazione si terrà il prossimo 16 luglio, con inizio fissato per le 20:15, a Palazzo Trabia, sede del Museo della Ceramica di Santo Stefano di Camastra, nel corso di una manifestazione dal titolo "Madè - Via Crucis, da Santo Stefano di Camastra ad Assisi: 6 anni dopo", voluta da Francesco Re, Sindaco della Cittadina messinese della quale Madè è Cittadino Onorario. Nella onorificenza, firmata dal Capo dello Stato e controfirmata dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi, l'Artista palermitano, al quale nel marzo del 2015, l'Università degli Studi di Palermo aveva conferito la Laurea ad Honorem in Scienze della Formazione Continua, è stato iscritto nel registro al n° 606 sezione 6^ dell'albo degli Ufficiali della Repubblica.

"Un inatteso riconoscimento - ha detto Madè - che rende felice me, i miei familiari, gli amici, specie quelli del Rotary Club Lercara Friddi ed i Francescani di Assisi che, unitamente ai Componenti l'Associazione Culturale "Festina lente", mi sono stati sempre vicini, sostenendomi ed incitandomi nei momenti di sconforto, così come in quelli di gioie esaltanti. E' a loro - conclude l'Artista - che dedico questo esclusiva soddisfazione per la quale ringrazio il Presidente della Repubblica ed il Presidente del Consiglio"

Torna su
PalermoToday è in caricamento