Trabia, matrimonio da incubo: sposa investita dalle fiamme durante il flambè di benvenuto

La donna è finita in ospedale con ustioni nella parte superiore del corpo e in viso. Panico in sala, con gli invitati che invano hanno provato a spegnere il fuoco utilizzando dell'acqua. Indagano i carabinieri

Si è trasformato in un incubo il matrimonio di una coppia di giovani, proveniente da Partinico e Borgetto. Quello che doveva essere l'ingresso trionfale degli sposi nella sala ricevimenti di Trabia scelta per il grande giorno, per poco non è diventato una tragedia. La sposa infatti è rimasta ustionata dal flambè di benvenuto.

Sposa colpita dalla fiammata | Video

I due novelli sposi erano assieme al maitre, quando qualcosa è andato storto e le fiamme hanno bruciato il vestito della donna, per poi propagarsi fino al volto. Subito è scattato il panico, con gli invitati che hanno cercato di aiutare la donna utilizzando dell'acqua. E' stato però necessario l'intervento di un'ambulanza del 118 e il ricovero presso il Centro Ustioni dell’ospedale Civico di Palermo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna ha riportato ustioni nella parte superiore del corpo e in viso. In corso le indagini dei carabinieri per ricorstruire l'esatta dinamica dei fatti ed accertare eventuali responsabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Reddito di cittadinanza, per il mese di sospensione potranno essere chiesti i buoni spesa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento