Cronaca

Matrimonio finto, arrestata una donna palermitana di 50 anni

Era convolata a nozze con uno straniero per far conseguire all'uomo  un permesso di soggiorno: è stata condannata dalla Corte di Appello per falso e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina

Era ricercata per aver finto un matrimonio, reato per il quale è stata condannata dalla Corte di Appello per falso e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Per questo una donna di 50 anni, palermitana, è stata arrestata durante lo scorso fine settimana dalla polizia a Pisa.

I fatti risalgono al 2011, quando la donna, secondo quello che è emerso nelle indagini, ha falsamente contratto matrimonio con uno straniero per far conseguire all'uomo  un permesso di soggiorno. Per il matrimonio combinato la palermitana è stata condannata alla pena di due anni e nove mesi di reclusione.

La 50enne è stata raggiunta nella propria abitazione, nel centro di Pisa, dagli uomini della Squadra Mobile. E' scattata così l'esecuzione
del provvedimento diarresto, con la donna che è stata portata nella sezione femminile della casa circondariale di Sollicciano, a Firenze. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matrimonio finto, arrestata una donna palermitana di 50 anni

PalermoToday è in caricamento