menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Matrimoni civili, da aprile ci si può sposare anche allo Spasimo e a Villa Trabia

Si allunga dunque la lista delle location istituzionali che i futuri sposi potranno scegliere per dire "sì lo voglio": la Giunta ha approvato la delibera. Restano a disposizione anche i locali delle otto Circoscrizioni, l'ex Chiesa di San Mattia e l'ex Fonderia reale

Nel periodo compreso tra aprile e ottobre sarà possibile sposarsi, con il rito civile, anche nello spazio esterno di Villa Trabia e nel complesso monumentale dello Spasimo. Lo ha stabilito la Giunta comunale approvando un'apposita delibera. Si allunga dunque la lista delle location istituzionali che i futuri sposi potranno scegliere per dire "sì lo voglio". Oltre alle new entry restano, infatti, a disposizione per la celebrazione dei matrimoni i locali delle otto Circoscrizioni, l'ex Chiesa di San Mattia e l'ex Fonderia reale.

"Sarà possobile sposarsi nel Complesso monumentale dello Spasimo - spiegano dal Comune - compatibilmente con la disponibilità del sito sulla base degli eventi culturali già programmati il mercoledì fino alle 18.30, il martedì e giovedì fino alle 15". La delibera, inoltre, estende l'utilizzo dei locali anche all'assessorato Servizi demografici (stanza con affreschi in piazza Giulio Cesare) e stabilisce che nella medesima giornata non possano essere celebrati riti/unioni civili in più di due siti, a eccezione delle Circoscrizioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento