Cronaca

Matisse, volpino "in divisa": la polizia adotta un trovatello

Gli agenti lo hanno trovato in via Re Federico dove sono intervenuti perché un uomo ubriaco disturbava la clientela di un locale. Il cagnolino è stato visitato, curato, vaccinato e toelettato da un veterinario

La polizia ha una nuova mascotte: un volpino nero che gli agenti hanno chiamato Matisse. Lo hanno trovato in via Re Federico dove sono intervenuti perchè c'era un uomo ubriaco che disturbava la clientela di un locale. L'uomo è stato allontanato ma non era da solo: con lui c'è un cane sprovvisto di microcip. Gli agenti si sono subito attivati per trovargli una sistemazione ma non sono riusciti nell'intento. La sua foto è stata divulgata sui social network, attraverso le pagine delle associazioni animaliste, ma nessuno ne ha rivendicato la proprietà. Da qui la decisione di adottarlo. Matisse è stato visitato e curato da un veterinario che l'ha sottoposto ad un trattamento antiparassitario: era pieno di pulci. L'animale è stato anche vaccinato e toelettato. Ora la sua nuova casa è la Questura.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matisse, volpino "in divisa": la polizia adotta un trovatello

PalermoToday è in caricamento