Coronavirus, mascherine in vendita tra snack e bibite nei distributori di un ospedale

Sorpresa lungo corridoi e reparti di Villa Sofia e Cervello. A prendere l'iniziativa il titolare dell'impresa. Nel frattempo i sindacati denunciano la mancanza di dispositivi nei reparti. Infuriati i vertici sanitari

Mascherine contro il contagio da Coronavirus in vendita nei distributori automatici degli ospedali. Mentre i sindacati denunciano la mancanza di dispositivi nei reparti per medici e infermieri, qualcuno ha pensato di metterli in vendita come fossero snack o bibite gasate. Ed è così che questa mattina, sia al Cervello che a Villa Sofia, sono comparse le mascherine FFP2 con un costo di 10 euro.

Blitz negli ospedali, sequestro della finanza

A prendere l’iniziativa sarebbero stati i titolari delle imprese che si occupano di fare la manutenzione e caricare la merce nei distributori. Alla vista di questa scena primari e vertici ospedalieri sono saltati sulla sedia. "Abbiamo segnalato il caso alla direzione generale - dichiara Angelo Collodoro, vicesegretario regionale del Cimo - che sta provvedendo alla verifica. Invitiamo le altre direzioni delle aziende sanitarie a vigilare su simili episodi speculativi davvero incresciosi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aggiornamento ore 18 del 11 marzo 2020 // sequestro eseguito dalla guardia di finanza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento