Quattro casi Covid in casa di riposo a Marineo, il sindaco: "Non servono accuse ma prudenza"

Si tratta di tre ospiti e di un'operatrice di Villa Luisa. A ufficializzarlo è stato il primo cittadino Francesco Ribaudo: "Sospesi già da dieci giorni gli accessi dall'esterno. Chi ha avuto contatti con ricoverati o personale lo dica e avvieremo controlli"

Il Coronavirus entra in una residenza per anziani e disabili a Marineo. Tre ospiti e un'operatrice di Villa Luisa sono risultati positivi e adesso la struttura è stata isolata: niente accessi dall'esterno e controlli su chiunque abbia avuto contatti con degenti o impiegati. A renderlo noto è stato il sindaco Francesco Ribaudo, nel corso di una diretta Facebook. 

"I contagi - spiega Ribaudo - sono emersi dopo dei tamponi fatti da circa dieci giorni. Abbiamo insistito perchè venissero nuovamente eseguiti i controlli per tutto il personale e per tutti gli ospiti, si tratta di una decina di anziani, perchè in questi giorni la situazione può essere mutata. La struttura è in isolamento, non è possibile accedere e i lavoratori sono rimasti all'interno. Avremo un quadro completo della situazione quando i nuovi tamponi verranno processati".

Dal primo cittadino, che parla di situazione "nefasta", un invito alla prudenza, all'uso dei dispositivi di protezione e alla collaborazione. "Non ha senso - dice - chiedere chi abbia portato il virus nella struttura. Piuttosto chi ha avuto contatti con persone riconducibili a Villa Luisa prima delle misure di contenimento lo dica e avvieremo i controlli. Evitiamo di additare le persone, ma facciamo il possibile per contenere il contagio". 

A Corleone 24 positivi al Covid, il sindaco riapre le scuole: "Situazione sotto controllo"

Nei giorni scorsi è emerso il contagio anche in una casa di cura di Partinico. Qui i positivi sono tre. L'Asp ha predisposto i tamponi per tutti gli assistiti e 18 pazienti sono in isolamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • Ragazzo disabile violentato nei bagni del centro commerciale, condannati due uomini

Torna su
PalermoToday è in caricamento