Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Nel suo appartamento 51 piante di marijuana: palermitano condannato a un anno e 8 mesi

Si tratta di un 43enne: nei mesi scorsi era finito nei guai insieme alla compagna dopo i controlli dei carabinieri

Secondo l’accusa avevano trasformato una stanza della loro abitazione a Campiglia Marittima, in provincia di Livorno, in una vera e propria piantagione di cannabis. Adesso un palermitano di 43 anni - come riporta ilTirreno.it - è stato condannato a un anno e otto mesi di reclusione. L'uomo nei mesi scorsi era stato arrestato perché sorpreso con 51 piantine di marijuana in casa.

Il 43enne e la sua compagna - una 55enne lucchese - entrambi pluripregiudicati, dopo essere stati arrestati e poi messi ai domiciliari (alcune piante scovate nel loro appartamento erano alte più di 80 centimetri) al termine di ulteriori accertamenti dei carabinieri furono inoltre denunciati perché percepivano irregolarmente il reddito di cittadinanza. Il palermitano, falsificando il proprio domicilio, aveva omesso di comunicare che la convivente già fruiva dell'analogo beneficio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel suo appartamento 51 piante di marijuana: palermitano condannato a un anno e 8 mesi
PalermoToday è in caricamento