Cronaca

Fermato al posto di blocco, in auto ha marijuana e coltelli a serramanico: arrestato

In manette un palermitano disoccupato di 25 anni. Il giovane stava percorrendo la strada statale 731 quando si è trovato di fronte i carabinieri. A inchiodarlo, dicono i militari, è stato il suo "atteggiamento eccessivamente nervoso"

Dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un ragazzo palermitano di 25 anni fermato a un posto di blocco dai carabinieri della stazione di Castellammare del Golfo e trovato con droga addosso. In manette Pietro Miceli, disoccupato di 25 anni. Il giovane stava percorrendo la strada statale 731 (quella che collega l'A29 Palermo-Mazara del Vallo con l'abitato di Castellammare) a bordo della propria auto.

"Fermato per un controllo e identificato, i carabinieri - spiegano dal comando provinciale - hanno notato un modo di fare eccessivamente nervoso da parte del giovane e, insospettiti, hanno deciso di effettuare una perquisizione. L’intuizione dei militari si è rivelata esatta: infatti, sono stati rinvenuti 350 grammi di marijuana (nascosti nell'abitacolo) e 850 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuta frutto dell’attività illegale. Il tutto è stato posto sotto sequestro. Inoltre sono saltati fuori due coltelli a serramanico, anche questi poi sequestrati".

Dopo l'arresto il giovane è stato condotto portato in caserma per le formalità di rito e, successivamente, portato agli arresti domiciliari nella propria abitazione, su disposizione del giudice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato al posto di blocco, in auto ha marijuana e coltelli a serramanico: arrestato

PalermoToday è in caricamento