rotate-mobile
Cronaca Sferracavallo / Via Barcarello

"Batteri in mare", scatta il divieto di balneazione a Sferracavallo e Barcarello

L'Asp ha rilevato la presenza di enterococchi ed escherichia coli. "Al fine di tutelare la salute pubblica" il Comune ha emanato un'ordinanza di stop temporaneo ai bagni in cinque punti della borgata marinara: La Cala, Baia del Corallo, Stabilimenti Bagni, via Barcarello e ad est di via del Tritone

Divieto temporaneo di balneazione a Sferracavallo e Barcarello. Con un'ordinanza del sindaco Leoluca Orlando, il Comune ha stoppato la possibilità di fare il bagno a mare in cinque punti della borgata marinara: La Cala, Baia del Corallo, Stabilimenti Bagni, via Barcarello e ad Est di via del Tritone.

Il provvedimento è stato preso sulla scorta dei controlli effettuati dall'Asp il 27 maggio, che ha rilevato la presenza di enterococchi ed escherichia coli. Il divieto temporaneo di balneazione è stato deciso dal Comune al fine "di tutelare la salute pubblica". L'Amat ha provveduto ad installare i cartelli di divieto di balneazione.

"I cartelli - si legge nell'ordinanza - dovranno rimanere installati fino a quando l'Asp avrà comunicato gli esiti analitici che confermino valori inferiori ai limiti di legge".
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Batteri in mare", scatta il divieto di balneazione a Sferracavallo e Barcarello

PalermoToday è in caricamento