Cronaca

Guai per l’ex tronista Marco Stabile: accusato di stupro da una minorenne

Il personal trainer palermitano che partecipò alla trasmissione "Uomini e donne" rischia il processo dopo la denuncia di due giovanissime. L'avvocato: "E' un gran bel ragazzo, non avrebbe bisogno di costringere una donna"

Marco Stabile, accusato di stupro

Marco Stabile, il 26enne personal trainer palermitano cacciato da Maria De Filippi dopo la sua partecipazione come tronista a "Uomini e donne", è stato denunciato per stupro da una minorenne, A.Z., e ora rischia il processo.

Secondo il racconto di A.Z., i fatti risalirebbero al 30 luglio scorso, quando Stabile e la ragazza si conobbero ad un provino. Pochi giorni dopo ci fu un primo appuntamento in un locale romano per un'uscita a quattro, come ricostruisce il quotidiano "Il Messaggero". Stabile è accompagnato da Giuseppe Balistreri (accusato anche lui di violenza sessuale), mentre la ragazza è con una sua amica, M.M., maggiorenne.

VODKA E RED BULL - Secondo il pm Francesco Scavo, l'ex tronista e il suo amico avrebbero fatto in modo che le due ragazze "assumessero nel corso della serata, con diverse modalità e in differenti locali, sostanze alcoliche, nella specie miscele di vodka e red bull”. La serata finisce nello studio professionale di Giuseppe Balistrieri, in via Cola di Rienzo, dove viene consumata la doppia violenza sessuale. Entrambe le ragazze dichiarano di aver rifiutato più volte le avances di Stabile e Balistrieri (soprattutto la minorenne A.Z. avrebbe "ripetutamente manifestato il proprio dissenso", scrive il pm), anche se hanno pochi ricordi di quello che è successo.

"BEL RAGAZZO" - Il pm Scavo ritiene comunque credibile la ricostruzione di A.Z., sottoposta a un duro incidente probatorio. Non ci sono tracce di quanto accaduto nella notte tra il 30 e il 31 luglio perché Stabile e Balistrieri avrebbero buttato via due sedie macchiate di sangue. "Per Marco questa è stata una vicenda delicata che lo ha fatto soffrire. Non solo non sarebbe mai capace di un gesto del genere, ma essendo un gran bel ragazzo, non avrebbe alcun bisogno di costringere una donna ad avere rapporti con lui", ha dichiarato Roberta Nati, avvocato dell'ex tronista.

UOMINI E DONNE - Interpellata dal Corriere della Sera, la produzione di "Uomini e Donne" fa sapere che "la presenza di Stabile all'interno del programma non segnò un percorso articolato, bensì duro pochissimo, per motivi che non riteniamo di dover spiegare. Su quanto è accaduto, una storia terribile e svilente da ogni punto di vista, vorremmo non dover mai parlare. Sarebbe comunque sbagliato esprimere un giudizio prima che la giustizia faccia il suo corso. Ci auguriamo che sia possibile stabilire la verità, con le relative conseguenze".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guai per l’ex tronista Marco Stabile: accusato di stupro da una minorenne

PalermoToday è in caricamento