Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Uditore-Passo di Rigano / Viale Leonardo Da Vinci

Gli operai edili scendono in piazza: "Serve un cronoprogramma delle opere pubbliche"

Manifestazione davanti all'assessorato alle Infrastrutture di via Leonardo Da Vinci. La mobilitazione è promossa da Fillea Filca e Feneal. Prevista l'affluenza di manifestanti da tutte le province siciliane

Foto archivio

Presidio, dalle nove di questa mattina, degli edili siciliani di Fillea Filca e Feneal, che affluiranno da tutte le province siciliane, davanti all'assessorato alle Infrastrutture di via Leonardo Da Vinci.

"Chiederemo all'assessore  - spiegano il segretario della Fillea Cgil di Palermo Francesco Piastra e il segretario della Fillea Cgil Sicilia Franco Tarantino - di dare certezze sulle infrastrutture necessarie per la Sicilia con la predisposizione di un cronoprogramma delle opere pubbliche che si devono realizzare, a partire dai lavori sul ponte Himera e dalla predisposizione della bretella di collegamento sulla A 19 per superare il momento di emergenza. E - aggiungono Piastra e Tarantino - chiederemo un tavolo congiunto Regione-Provincia per affrontare anche la condizione di grave criticità di tantissime strade secondarie del territorio palermitano".

Al sit-in saranno presenti anche i disoccupati edili di Palermo, che reclameranno a gran voce l'apertura dei cantieri per dare una prospettiva di sviluppo alla Sicilia e per garantire il lavoro. "Se non ci saranno risposte - continuano i due segretari della Fillea - si programmeranno ulteriori azioni di lotta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli operai edili scendono in piazza: "Serve un cronoprogramma delle opere pubbliche"

PalermoToday è in caricamento