Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Guardie giurate, sicurezza e lavoro: presidi in sei città, in piazza anche a Palermo

Appuntamento davanti alla Prefettura il 27 marzo alle 9.30. Le delegazioni di manifestanti porteranno avanti un'analisi settoriale e delle proposte operative riguardanti il mondo delle guardie giurate, sia sotto il profilo giuridico-economico sia sotto quello operativo

Giorno 27 marzo dalle ore 9.30 saranno organizzate in contemporanea sei manifestazioni presso le sedi degli uffici territoriali del Governo di Roma, Milano, Genova, Napoli, Bari e Palermo, con libere manifestazioni in forma statica. Le delegazioni porteranno avanti un'analisi settoriale e delle proposte operative riguardanti: il ruolo giuridico della guardia particolare giurata, il controllo degli enti istituzionali e la correttezza contrattuale, normativa e della materia sulla sicurezza sul lavoro, la necessità di punti di riferimento istituzionale certi e competenti, che portino avanti politiche di innovazione, formazione e riconversione dei ruoli, in riferimento alle nuove esigenze di mercato e di aspettative della sicurezza civile. Invitiamo tutti alla massima divulgazione e partecipazione. All'iniziativa promossa dall'Associazione guardie riunite d’Italia hanno aderito: Associazione nazionale guardie giurate italiane, Sindacato autonomo vigilanza e servizi, Sindacato nazionale autonomo lavoratori vigilanza, Associazione nazionale guardie giurate e Confederazione indipendente sindacati europei.

"Il sacrificio umano non deve mai essere vano!", la nota congiunta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardie giurate, sicurezza e lavoro: presidi in sei città, in piazza anche a Palermo

PalermoToday è in caricamento