Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Montepellegrino / Via dei Cantieri

Fincantieri, prosegue la protesta per il rinnovo del contratto

Incrociano le braccia le tute blu aderenti alla Fiom. Già ieri gli iscritti al sindacato si erano astenuti dal lavoro, mentre i colleghi aderenti a Fim e Uilm tenevano un'assemblea. Sul posto, le pattuglie della polizia municipale

Foto archivio

Nuovo sciopero degli operai dello stabilimento Fincantieri aderenti alla Fiom. Le tute blu protestano contro il mancato rinnovo del contratto integrativo. Già ieri gli iscritti al sindacato si erano astenuti dal lavoro. La Fiom ha indetto quattro ore di stop a inizio di ciascun turno; Fim e Uilm quattro ore a fine turno. I sindacati a livello locale rivendicano anche l'apertura di un confronto con il gruppo Fincantieri sui nuovi carichi di lavoro da assegnare allo stabilimento siciliano.

Sul posto, per evitare disagi al traffico, sono presenti le pattuglie della polizia municipale.

A sostegno degli operai si schierano gli esponenti di Rifondazione Comunista. Secondo il segretario provinciale Vincenzo Fumetta "la proposta di integrativo sulla quale proseguono le trattative contiene dei punti semplicemente umilianti per la dignità degli operai come la rinuncia a 104 ore di permessi annui retribuiti, o come la proposta di legare i premi di efficienza e produttività non più all'effettivo rendimento dei diversi cantieri in Italia ma agli utili che l'intero gruppo riesce a produrre cambiamento questo che nei fatti si tradurrebbe in una decurtazione dei salari".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fincantieri, prosegue la protesta per il rinnovo del contratto

PalermoToday è in caricamento