“Difendiamo la Vucciria”, 300 studenti manifestano contro il pizzo

Il corteo, organizzato dal comitato Addiopizzo, è partito da piazza Giulio Cesare ed è terminato in piazza San Domenico snodandosi lungo le strade del mandamento di Porta Nuova. I ragazzi accolti da Pif e da Stefania Petyx

Pif

“Difendiamo la Vucciria”. Circa 300 persone ieri hanno partecipato al corteo, organizzato dal comitato Addiopizzo, partito da piazza Giulio Cesare e terminato in piazza San Domenico. L'iniziativa apre la manifestazione “A Natale difendiamo il bene” in programma fino al 22 dicembre.

Il corteo si è snodato lungo le principali vie della Vucciria e le altre strade che ricadono nel mandamento di Porta Nuova, interessato pochi mesi fa dall'operazione antimafia denominata “Alexander”. A sfilare con slogan e cartelloni contro il pizzo circa 300  studenti di 10 scuole della zona centro-Porta Nuova, tra cui tre  scuole elementari e sette istituti superiori.

Ad accogliere gli studenti in piazza Stefania Petyx e Pif. “E’ finito - ha detto Pif - il tempo di campare con il pizzo”. (GUARDA IL SUO VIDEOMESSAGGIO). Più  di 800 commercianti - ha detto Petyx - sono un piccolo esercito. Poter dire io non pago è una liberazione. Cercate per i vostri regali di Natale negozi dove non si paga il pizzo”. Addiopizzo-4

Durante la manifestazione piazza San Domenico sarà al centro di varie iniziative: animeranno la zona spettacoli musicali e di danza, presentazione di libri, eventi di consumo critico e degustazione di prodotti pizzo-free, oltre al tour “La Vucciria” e le vie degli artigiani”, ideato e guidato da Addiopizzo Travel, volto a valorizzare il quartiere. Oggi alle 21 al teatro Biondo Stabile andrà in scena “Nomi, Cognomi e Infami. Storie di mafia, di camorra e di chi ha scelto di non piegarsi agli uomini d'onore”, spettacolo teatrale di e con Giulio Cavalli. L'ingresso è gratuito e si propone come occasione di sostegno al teatro e di solidarietà ai magistrati antimafia delle Procure siciliane, recentemente oggetto di pesanti minacce di morte e intimidazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane esce di casa e scompare nel nulla: "Aiutateci a trovarlo"

  • La morte di "Ago" in viale Regione Siciliana, indagata l'automobilista che lo ha investito

  • Rap, presa la "banda di Bellolampo": rubavano gasolio da mezzi e cisterne, 21 arresti

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

Torna su
PalermoToday è in caricamento