Picchia la compagna incinta per pagare alcolici e slot machine: arrestato

In carcere un 26enne disoccupato residente alla Kalsa. Avrebbe sottratto alla donna il reddito di cittadinanza e il bonus bebè. Durante un litigio l'avrebbe anche spinta giù dalle scale

Per anni avrebbe picchiato la compagna per gelosia e per denaro. Mentre la donna era incinta l'avrebbe anche fatta cadere dalle scale. L'uomo, un 26enne palermitano, è finito in arrresto con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, rapina ed estorsione. La coppia, residente alla Kalsa, viveva grazie il reddito di cittadinanza e al bonus bebè percepiti dalla donna. "Il giovane disoccupato però - spiegano dalla Questura - aveva una passione per l’ozio, l’alcool e le slot, 'passatempi' troppo costosi per finanziare i quali aveva bisogno dei soldi della compagna". 

Dopo anni di silenzi, la donna negli ultimi mesi ha deciso di mettere un punto alle violenze e alle umiliazioni che era costretta a subire e ha raccontato tutto ai poliziotti del Commissariato Oreto-Stazione che hanno avviato le indagini, ricostruito le sue testimonianze e fornito un esaustivo quadro delle responsabilità dell’uomo al giudice che ha emanato a suo carico il provvedimento di custodia cautelare in carcere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia ci sono altri 77 casi: positiva un'infermiera all'Ingrassia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento