Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Disagi per il forte vento in città e provincia: cartelloni pericolanti e rami spezzati

Decine le chiamate giunte alla sala operativa dei vigili del fuoco. L'intervento delle squadre è stato richiesto in diverse zone del capoluogo, da via Messina Marine allo Zen

Cartelloni pubblicitari divelti, rami caduti in strada e insegne pericolanti. Sono sono alcuni dei problemi causati dal forte vento che da ore soffia su Palermo. Decine le chiamate giunte alla sala operativa del 115.

I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza le lamiere poste a copertura di alcuni capannoni in via Ingham e via Ciaculli. In via Mulini e in via Messina Marine sono intervenuti per alcuni cartelloni pubblicitari pericolanti. Vigili in azione anche in via Francesca Paola Pennino per un infisso pericolante, in via Salvatore Pelligra e in via Antonio Aliberti per una veranda danneggiata. Squadre in azione anche per alcuni crolli nei prospetti dei palazzi in via Giovanni Corrao e in via Gino Zappa. A Partinico, in via Nino Bixio le squadre sono intervenute per mettere in sicurezza un cornicione. Diverse le chiamate giunte al 115 anche per segnalare la presenza di rami finiti in strada.

Difficoltà anche per i viaggiatori dello scalo Falcone-Borsellino. Molti voli sono stati cancellati mentre altri sono stati dirottati su altri scali.

Brutta avventura anche per un uomo che era uscito in mare, tra Barcarello e Sferracavallo, ma è stato sorpreso dalle onde troppo alte. La sua piccola imbarcazione si è rovesciata ed è finito in acqua. Una turista ha visto la scena e ha dato l'allarme. Sul posto è giunta una motovedetta della guardia costiera, supportata da due elicotteri. L'uomo, secondo quanto reso noto, è riuscito a raggiungere la riva a nuoto. Una volta che il malcapitato stesso si è messo in contatto con la capitaneria, l'allarme è rientrato.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disagi per il forte vento in città e provincia: cartelloni pericolanti e rami spezzati

PalermoToday è in caricamento