Cronaca Partanna-Mondello / Piazza Valdesi

Maltempo, Amg ripara e riattiva impianti d'illuminazione da Mondello a Boccadifalco

Gli acquazzoni che hanno colpito la città a più riprese, e i conseguenti allagamenti, hanno provocato disservizi in quelle zone dove gli impianti sono vetusti. Butera: "Sulla base dell'allerta meteo, messe in campo più squadre per monitorare le criticità"

Interventi per la riattivazione di impianti da Mondello a Sferracavallo, da via Maqueda alla zona di via Aurispa, dello Zen, di Borgo Nuovo, di via Boris Giuliano, di Boccadifalco in seguito a piogge e allagamenti. Gli operatori di Amg Energia, soprattutto ieri ma anche nei giorni precedenti, sono stati impegnati in numero elevatissimo di attività di ripristino e riaccensione degli impianti di pubblica illuminazione in tutta la città.

Gli acquazzoni che hanno colpito la città a più riprese, e i conseguenti allagamenti, hanno provocato disservizi in quelle zone dove gli impianti presentano criticità note perché vetusti. "Sono stati subito eseguiti anche interventi per la riattivazione degli impianti spenti dai dispositivi di protezione di cui sono dotati, che evitano il verificarsi di guasti gravi - spiega il presidente di Amg Energia, Mario Butera - L’operatività è stata immediata: sulla base dell’allerta meteo, era stata già attivata la procedura prevista in questi casi, con più formazioni in servizio e monitoraggio delle situazioni critiche".    

Sono stati eseguiti 20 interventi nelle cabine di pubblica illuminazione (dalla zona della Fiera a Passo di Rigano, da Sferracavallo alla zona dell’Arenella, da Sperone ad Acqua dei Corsari, a Villagrazia) e gli operatori hanno riacceso oltre trenta quadri elettrici in bassa tensione, da Ballarò al Capo, da piazza Pretoria a via Pipitone Federico, dalla Kalsa a via Libertà, da via Villa Rosato a via Ximenes. Stamattina è in corso l’intervento di riparazione dei due circuiti, collegati alla cabina primaria “Valdesi”, che alimentano gli impianti di pubblica illuminazione nella zona di Mondello compresa fra lungomare Cristoforo Colombo, viale delle Palme, viale Principe Umberto, viale Principessa Mafalda, viale Principessa Iolanda, viale Principessa Giovanna e traverse: si lavora per la riaccensione di circa 160 punti luce.

Lavori in corso anche nella zona di via Alessandro Paternostro, nella zona di via Pantalica e via Bronte, a Borgo Nuovo, e nella zona di via Vanvitelli-via Trabucco nel quartiere Cep. Tra le criticità, va segnalato il guasto di un dispositivo della cabina di pubblica illuminazione “Camastra”, nella zona di via Paruta-Terranova, dove l’illuminazione rimane in funzione a punti luce alternati, e di un dispositivo della cabina di pubblica illuminazione “Olimpo”, dove gli impianti di pubblica illuminazione al momento in funzione a punti luce alternati sono quelli della zona di Sferracavallo-via Lanza di Scalea.

Ieri sera, infine, sono tornati in funzione gli impianti di pubblica illuminazione della vasta zona compresa fra viale Strasburgo e via Ausonia. E’ stato riparato il guasto, dovuto all’interruzione del servizio Enel, che si era verificato nella cabina di media tensione “Collodi” e che ne aveva determinato la disattivazione. Gli operatori di AMG Energia hanno riacceso circa 450 punti luce, oggi è in corso un’ulteriore verifica sulla funzionalità della cabina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, Amg ripara e riattiva impianti d'illuminazione da Mondello a Boccadifalco

PalermoToday è in caricamento