rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Maltempo

Acqua sempre più sporca nell'invaso Poma: disagi in diversi quartieri e in provincia

Il monitoraggio costante della torbidità ha fatto emergere un peggioramento della situazione. L'Amap annuncia un "conseguente" e "inevitabile" fermo dell'impianto di potabilizzazione Jato, che determinerà la drastica riduzione dell'afflusso idrico

Problemi in arrivo a Palermo e provincia sul fronte acqua. Molte utenze - nella zona nord della città ma anche a Balestrate, Trappeto, Terrasini, Carini, Capaci ed Isola delle Femmine - potrebbero restare a secco da domani. Il monitoraggio costante della torbidità dell'acqua in uscita dall'invaso Poma ha fatto emergere un peggioramento della situazione (oltre 3000 NTU), che difficilmente potrà migliorare nelle prossime ore, anche in considerazione delle pioggia battente e del fango nel lago di Partinico. Ne è conferma l'eccezionale innalzamento: quasi due metri negli ultimi giorni.

L'Amap parla di un "conseguente" e "inevitabile" fermo dell'impianto di potabilizzazione Jato, che determinerà dalla notte di domani 8 dicembre una drastica riduzione dell'afflusso idrico prima nella zona nord e poi nella zona costiera. 

Nel pomeriggio l'Amap aveva già annunciato possibili disservizi per il maltempo. L'attivazione del cosiddetto "vascone", il bacino da circa 50.000 metri cubi d'acqua realizzato in prossimità dell'impianto, non è bastata per evitare i disagi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua sempre più sporca nell'invaso Poma: disagi in diversi quartieri e in provincia

PalermoToday è in caricamento