Temporale su Palermo, timore allagamenti: presidiati i sottopassi di viale Regione

Il peggioramento delle condizioni meteo era ampiamente previsto e la Protezione civile regionale aveva diffuso un bollettino di allerta per rischio idrogeologico e idraulico. I vigili hanno chiuso e poi riaperto i sottopassi

Vigili davanti ai sottopassi dopo l'alluvione del 15 luglio

Un violento nubifragio si è abbattuto su Palermo intorno all'ora di pranzo. L'ondata di maltempo era ampiamente prevista e già ieri la Protezione civile regionale aveva diffuso un bollettino di allerta per rischio idrogeologico e idraulico. Erano infatti attesi rovesci di carattere temporalesco, locali grandinate e forti raffiche di vento. In via precauzionale la polizia municipale ha disposto la chiusura dei sottopassaggi di viale Regione. Chiusura durata solo pochi minuti.

"A seguito di verifica effettuata da personale della polizia municipale e di Amap - spiegano dal Comune - tutti i sottopassi sono stati riaperti. La Protezione civile monitora la situazione. Eventuali aggiornamenti in tempo reale saranno diffusi tramite questo canale. Tre pattuglie dei vigili ed una squadra di Amap sono incaricate del monitoraggio costante della situazione oggi e domani". Nella giornata di domenica era invece stata effettuata la pulizia delle caditoie.

Le previsioni meteo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento