rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021

VIDEO | Esonda un torrente, il fango invade un tratto della Palermo-Agrigento

La strada, vicino alla zona industriale di Lercara, si è trasformata in fiume ed è stata chiusa per consentire alla Protezione civile di intervenire e ripulire l'asfalto. Il sindaco Luciano Marino: "Vanno completati i lavori lasciati a metà nel 2018, bisogna ripulire i letti dei torrenti vicini"

Piove e la Palermo-Agrigento "diventa" un fiume in piena. Sono bastate tre ore di pioggia per rendere impraticabile le strade vicine alla zona industriale di Lercara Friddi, dove alcuni automobilisti sono rimasti bloccati in attesa dell'intervento della Protezione civile e dei vigili del fuoco. "Massima attenzione - ha scritto sui social il sindaco Luciano Marino - causa residui di fango e etriti. A brevissimo mezzi a lavoro in via Don Milani e in contrada Immordina. La strada che collega Manganaro a Roccapalumba e Roccapalumba alla stazione è aperta ma presenta forti criticità".

Dopo qualche ora la situazione è tornata lentamente alla normalità, ma la preoccupazione del primo cittadino è che il problema possa presto ripresentarsi. Da qui l'appello alla Protezione civile regionale. "Per fortuna - spiega a PalermoToday il sindaco Marino - non abbiamo registrato gravi danni. Anni fa sono stati avviati dei lavori che andavano completati sino alla zona industriale, gli affluenti del Morello del Platani vanno ripuliti. Bisogna mettere in sicurezza l'area per evitare altre tragedie, come avvenuto nel 2017 con la morte di un automobilista".

Video popolari

VIDEO | Esonda un torrente, il fango invade un tratto della Palermo-Agrigento

PalermoToday è in caricamento