Fiumi esondati e strade chiuse: il maltempo mette in ginocchio la provincia di Palermo

Disagi a Lercara Friddi, Corleone, Mezzojuso, Palazzo Adriano e Vicari. A Castronovo paura per due operai dati per dispersi nei pressi della diga Fanaco. Il racconto di un automobilista: "Rimasto bloccato per mezzora". In città chiusa la palestra comunale a Borgo Nuovo

Strada invasa dal fango a Vicari

Strade inghiottite dal fango, strade chiuse e spostamenti impossibili. Così si presenta la provincia di Palermo stamani, dopo ore di pioggia incessante. L'acqua caduta copiosa sta mettendo in ginocchio in particolare Lercara Friddi, Corleone, Mezzojuso, Palazzo Adriano, Vicari. A Castronovo momenti di paura per due dispersi nei pressi della diga Fanaco. Di minuto in minuto si moltiplicano le segnalazioni di disagi. E la situzione non sembra destinata a migliorare, la Protezione civile ha infatto esteso l'allerta arancione a tutta la giornata di oggi.

Castronovo 

Paura per due operai scomparsi nei pressi della diga Fanaco. Stavano eseguendo dei lavori quando sono spariti nel nulla. I colleghi hanno subito dato l'allame e sono scattate le ricerche. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri. "I due uomini - dicono dalla sala operativa del 115 - sono stati ritrovati e stanno bene. Le operazioni di soccorso sono state difficoltose perchè si tratta di un punto difficilmente raggiungibile. Difficoltà rese maggiori dalle frane che si sono verificate in zona. Per il soccorso abbiamo anche inviato un nostro elicottero". Sono stati ritrovati dentro un capannone, dove si erano rifugiati.

Vicari

Situazione grave anche a Vicari, dove è esondato il fiume San Leonardo. Il fango ha invaso la statale Palermo-Agrigento, che è stata chiusa. Diversi gli interventi dei vigili del fuoco, che hanno tratto in salvo due cani e un cavallo.

Lercara Friddi

La statale Palermo-Agrigento è letteralmente coperta dal fango, tanto che il sindaco di Lercara Friddi Luciano Marino ha pubblicato un appello sulla sua pagina Facebook: "Non prendete lo scorrimento veloce in nessuna direzione. Anche contrada Serre è impraticabile". "La strada è completamente impraticabile, impossibile camminare con l’auto. Non so come abbia fatto io ad arrivare a destinazione. Tra Villafrati e Lercara - racconta a PalermoToday Giacinto Sangiorgi, meccanico di 47 anni che lavora a Palermo - è stato chiuso un tratto. Dai muretti che costeggiano la Palermo-Agrigento arrivava un fiume carico di sassi e detriti. Mi fa rabbia che non ci fosse nessuno, solo una pattuglia di polizia. Sono rimasto bloccato per più di mezz’ora. Ho impiegato più di due ore per raggiungere la mia autofficina". La statale, chiusa per ore, è stata poi riaperta nel primo pomeriggio. Disposta la chiusura degli impianti sportivi e del cimitero.

Maltempo, a Lercara la Palermo-Agrigento invasa dal fango | Video

Corleone

Sulla pagina Facebook del Comune di Corleone, l'Amministrazione segnala "possibili allagamenti diffusi, frane e smottamenti" e invita i cittadini alla prudenza. Si chiede di "fare attenzione all'aperto, in particolare in presenza di alberi e strutture temporanee o pericolanti e nei centri urbani; guidare con attenzione, in particolare sui tratti esposti alla caduta di piante e sassi; sostare o mettere in sicurezza oggetti sensibili agli effetti del vento prima dell'inizio del periodo di allerta; limitare attività all'aperto e gli spostamenti; fare molta attenzione in città a possibili cadute di oggetti dall'alto (tegole, cornicioni, vasi, …); non sostare in auto o a piedi in prossimità di piante e coperture". Tra le altre indicazioni: "Allontanarsi dai locali seminterrati e comunque esposti ad allagamenti; evitare di percorrere strade segnalate da rischio di allagamento e comunque fuori dai preferenziali percorsi d’acqua, caditoie e pendii; a porsi al riparo in zone protette; a rispettare eventuali varchi predisposti con transenne dal Comune per la limitazione o inibizione agli accessi ad aree; a porre al sicuro la propria automobile evitando la sosta nelle aree più a rischio come parcheggi e zone suscettibili ed in genere in prossimità degli argini dei fossi di maggiore portata; evitare di transitare nei pressi di aree già sottoposte a allagamento/esondazione, frane e smottamenti di terreno".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Bisacquino e Palazzo Adriano

Allagamenti e smottamenti sono segnalati anche a Bisacquino. Chiuse al transito via Serronello e la statale per Palazzo Adriano, dove è esondato il fiume Sosio. Il Comune "invita la cittadinanza non ucire e spostarsi in automobile" e "raccomanda massima prudenza, soprattutto in vicinanza di ponti e torrenti". 

Strade chiuse

L'Anas informa che la strada statale 121 “Catanese” è stata riaperta al traffico, dopo la chiusura che si era resa necessaria in seguito ad allagamento al km 206,800, ma è stata chiusa al km 214, a Vicari, per esondazione presso ponte San Leonardo. La strada statale 118 “Corleonese Agrigentina” è stata chiusa al km 44,600 a Corleone per frana e la statale 644 “Di Ravanusa” per sottopasso allagato al km 0,100. 

Palermo

Disagi, più moderati, anche in città. A Borgo Nuovo è stata chiusa la palestra comunale. La struttura è minacciata da un grosso albero, che rischia di cadere a causa del maltempo. Già venerdì un altro albero è caduto a poca distanza. Il Comune sottolinea che "gli uomini del settore Ville e giardini hanno effettuato un sopralluogo e le attività verranno trasferite presso altri impianti compatibilmente con le altre attività programmate". “Sotto il ponte dell’autostrada Palermo-Catania - segnala a PalermoToday Leonardo Gargano - c'è una mucca annegata, a un chilometro dallo svincolo per Caltanissetta. Ci sono tutti i piloni in balia della corrente di fango e in mezzo al ‘fiume’, in una secca, ci sono pure alcuni cavalli bloccati”.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo protagonista, prevista "tempesta violenta": diramata allerta meteo gialla

  • La lettera: "Silvana Saguto ci hai tolto tutto, tu mangiavi sempre al ristorante e noi un pezzo di pane"

  • Folle serata allo Sperone, litiga con la moglie per i Sofficini e viene arrestato

  • L'arancina più buona a Palermo, gara alla vigilia di Santa Lucia: vince il Bar Matranga

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Un colpo di pistola in aria e poi l'assalto al portavalori, rapina da 65 mila euro a Bagheria

Torna su
PalermoToday è in caricamento