Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Strade impraticabili per frane e smottamenti, Coldiretti: "Aziende agricole irraggiungibili"

Dall'associazione spiegano che "La pioggia ha bloccato la raccolta delle olive in tutta la Sicilia e aumentano i disagi degli agricoltori costretti a delle vere e proprie corse ad ostacoli per arrivare in azienda"

"La pioggia ha bloccato la raccolta delle olive in tutta la Sicilia, le strade interne sono allagate e aumentano i disagi degli agricoltori costretti a delle vere e proprie corse ad ostacoli per arrivare in azienda". A lanciare l'Sos è Coldiretti Sicilia, sottolineando i disagi anche negli allevamenti delle zone vicine al capoluogo.

Nubifragio su Palermo, allagamenti e auto intrappolate nel fango

"Le precipitazioni – aggiunge Coldiretti -  sono arrivate dopo l’ennesima ondata di maltempo dei giorni scorsi che aveva provocato la caduta delle olive, problemi alle strutture ma la tragedia, ovunque, è rappresentata dalle arterie viarie interne, compromesse da anni, che subiscono continui  peggioramenti. Ormai frane, smottamenti, inondazioni mettono a dura prova la forza agricola siciliana. Occorre investire ancora di più in una politica a favore delle campagne che metta un freno a quanto sta avvenendo ormai da anni. Bisogna tutelare le infrastrutture pubbliche con manutenzioni adeguate dei canali e  dei ruscelli. Se non si proteggono le zone di montagna, se non si realizza il rimboschimento adeguato dopo le migliaia di ettari bruciati, se non si permette di raggiungere agevolmente le proprie aziende – rileva ancora  Coldiretti -  si corre il rischio di un abbandono generalizzato delle campagne".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade impraticabili per frane e smottamenti, Coldiretti: "Aziende agricole irraggiungibili"

PalermoToday è in caricamento