menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Frana su una strada provinciale - foto archivio

Frana su una strada provinciale - foto archivio

Maltempo nel Palermitano, fango e detriti sulle statali: strade chiuse

Super lavoro per gli uomini dell'Anas: statale chiusa per lo straripamento di un corso d'acqua a Castronovo di Sicilia

Fango, detriti e strade chiuse. A causa delle ingenti precipitazioni che si sono abbattute sulla Sicilia Occidentale nelle ultime ore, diverse squadre dell’Anas sono al lavoro per garantire la percorribilità sulle strade statali maggiormente interessate. Tra le strade statali che sono state provvisoriamente chiuse c'è la 121 “Catanese”. La Palermo-Agrigento, al chilometro 180,500, tra Alia e Valledolmo. "Fango e detriti sul piano viabile - dicono dall'Anas - che hanno reso necessario l’istituzione di un percorso alternativo segnalato sul post". 

LEGGI ANCHE: STOP AI TRENI PALERMO-AGRIGENTO
 
Anche la strada statale 188 nel primo pomeriggio è stata interrotta tra Chiusa Sclafani e Palazzo Adriano, sempre per presenza di detriti. La strada statale 118 “Corleonese Agrigentina” è stata invece interessata da allagamenti che ne hanno comportato la provvisoria chiusura, nei tratti compresi dal chilometro 58 al chilometro 74,600, tra Prizzi (in provincia di Palermo) e Santo Stefano di Quisquina. La circolazione nelle statali interessate dal maltempo è stata poi ripristinata prima di sera.
 
La statale 189 “Della Valle del Platani” è stata chiusa per lo straripamento di un corso d’acqua a Castronovo di Sicilia, "con deviazione dei mezzi leggeri sulla viabilità provinciale - puntualizzano dagli uffici Anas -. Su tutti i tratti interessati dal maltempo, le squadre dell’Anas sono al lavoro per monitorare la situazione e intervenire tempestivamente".
 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento