rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Isola delle Femmine

Maltempo a Isola, barche a picco e danni per migliaia di euro: "Completare il porto"

Il vento di Tramontana non ha lasciato scampo alle imbarcazioni. L'accusa del sindaco Bologna: "Non protette da un'infrastruttura che attende di essere completata da decenni. Quando si deciderà la Regione a completare l'opera?"

Due barche affondate, altre due incastrate nella banchina e danni per svariate migliaia di euro. E' questo il bilancio dei danni subiti dal porto di Isola delle Femmine dopo il maltempo che ha flagellato la Sicilia. Il vento di Tramontana che è "entrato" non ha lasciato scampo alle imbarcazioni, non protette da un'infrastruttura che attende di essere completata da decenni. "Gli ultimi eventi rendono ancora più pressante il bisogno del completamento dell'opera, per la quale servono circa 30 milioni di euro", spiega il sindaco Stefano Bologna.

All'indomani della forte mareggiata le istituzioni, dagli uffici comunali alla Capitaneria di porto, si sono attivate per ripristinare lo stato dei luoghi e per mettere nero su bianco diverse relazioni da inviare all'assessorato regionale Agricoltura e Pesca e insistere sulla necessità di chiudere il progetto del porto. "Già dall'insediamento - aggiunge il sindaco Bologna - ci siamo messi a lavoro per completare il tempo perduto. Ci abbiamo messo 10 anni per avere tutta la documentazione necessaria. Il problema adesso è nelle mani delle Regione: bisogna vedere quando si deciderà a finire i porti lasciati a metà da 30 anni…".

"Sono state due ore tremende - spiega ancora il primo cittadino -. Dopo gli ultimi fatti rivolgo un affettuoso pensiero alle famiglie colpite nel loro patrimonio e nella loro storia umana e personale". Una delle imbarcazioni colate a picco, infatti, ha subito danni per 35-40 mila euro, tra lo scafo e le reti che si trovavano a bordo. Ma il maltempo non si è fermato alla marineria, con acqua e vento che hanno trascinato sulla litoranea rifiuti e residui di ogni genere. "Nei punti più vicini alla costa siamo già intervenuti - aggiunge Bologna - mentre domani piazzeremo alcuni scarrabili in viale Amerigo Vespucci e interverremo con le pale meccaniche per rimuovere detriti ed altro ancora".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo a Isola, barche a picco e danni per migliaia di euro: "Completare il porto"

PalermoToday è in caricamento