rotate-mobile
Cronaca Malaspina

Sugli scaffali articoli per la casa e giocattoli "non sicuri", sequestrati prodotti a un negoziante cinese

La guardia di finanza è intervenuta in un esercizio commerciale in zona Malaspina. La merce non aveva il marchio CE e mancavano anche le indicazioni su produttore, importatore, luogo d'origine e precauzioni per l'utilizzo. Sono scattate sanzioni amministrative per quasi seimila euro

Oltre 250 articoli ritenuti "non sicuri" sono stati sequestrati dai finanzieri del Gruppo pronto impiego in un negozio gestito da commercianti cinesi in zona Malaspina. In particolare, i baschi verdi hanno trovato 169 articoli per la casa, 37 prodotti di elettronica e 51 giocattoli sprovvisti del marchio CE, senza indicazioni in lingua italiana o ulteriori indicazioni (produttore, importatore, luogo d'origine e particolari istruzioni e precauzioni per l'utilizzo). La merce è stata sequestrata e sono scattate sanzioni amministrative per oltre 5.800 euro. Il legale rappresentante della società è stato segnalato alla locale Camera di commercio.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sugli scaffali articoli per la casa e giocattoli "non sicuri", sequestrati prodotti a un negoziante cinese

PalermoToday è in caricamento