Cronaca

Mail con rimborso del canone Rai, l'allarme: "Occhio alle truffe"

Lillo Vizzini, presidente di Federconsumatori Palermo: "Si tratta di phishing - dice - cliccando sul link presente nella mail, oppure scaricando l’allegato, si rischia di installare dei virus nel proprio pc"

Sono arrivate allo sportello di Federconsumatori Palermo diverse segnalazioni di cittadini che denunciano di aver ricevuto  delle email che sembrano provenire dall’Agenzia delle Entrate. Alcune mail comunicano un fantomatico rimborso del Canone RAI, mentre altre minacciano il prelievo forzoso sul conto corrente.

“Massima attenzione: si tratta di mail truffa, e più precisamente di phishing, che cerca di far leva sul mal tollerato addebito del canone in bolletta” informa Lillo Vizzini, presidente di Federconsumatori Palermo, “cliccando sul link presente nella mail, oppure scaricando l’allegato, si rischia di installare nel proprio PC  malware o virus informatici. Compilando il modulo con i propri dati si rischia di consegnarli a malfattori e truffatori”.

“È fondamentale ricordare che l’Agenzia delle Entrate comunica sempre in maniera ufficiale e tramite raccomandata, soprattutto per richiedere pagamenti” continua Vizzini, “diffidare da tali comunicazioni che arrivano via email e cestinare subito il messaggio sospetto, senza aprirlo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mail con rimborso del canone Rai, l'allarme: "Occhio alle truffe"

PalermoToday è in caricamento