Domenica, 13 Giugno 2021
Mafia Zisa

Mafia e droga, sequestrati 730 mila euro ad un trafficante

Colpito il patrimonio di Giorgio Stassi, condannato in via definitiva nel 2012 per fatto parte di una consorteria criminale dedita allo spaccio di stupefacenti alla Zisa. Rilevate evidenti sproporzioni tra i redditi dichiarati e le acquisizioni immobiliari fatte dalla sua famiglia

Giorgio Stassi, condannato nel 2012 per reati connessi al traffico di droga

Sequestro antimafia da 730 mila euro, colpito un trafficante di droga di 59 anni. La finanza ha posto i sigilli a cinque immobili, due magazzini, un'auto, due motoveicoli e alle disponibilità finanziarie di Giorgio Stassi, con numerosi precedenti penali e ritenuto socialmente pericoloso dal Tribunale di Palermo. Le indagini del Gico della finanza hanno "rilevato un’evidente sproporzione tra i redditi dichiarati dal nucleo familiare del soggetto e le numerose acquisizioni patrimoniali realizzate nel tempo".

Le fiamme gialle hanno eseguito un provvedimento emesso dal Tribunale, Sezione misure di prevenzione, su richiesta della Procura della Repubblica. Il cinquantanovenne era stato condannato in via definitiva nel 2012 per reati connessi al traffico di stupefacenti. Con l'ultima sentenza emessa nei suoi confronti, per i fatti commessi sino al 2011, gli è stato contestato di "aver fatto parte - spiega la finanza - di una consolidata consorteria criminale dedita allo spaccio di droga alla Zisa".

Il sequestro nasce dunque dalle indagini patrimoniali svolte nei suoi confronti, che hanno permesso di evidenziare come il nucleo familiare di Stassi, composto da cinque persone, avesse dichiarato redditi irrisori o comunque appena sufficienti per le esigenze primarie, non di certo ad accumulare risparmi, acquisire immobili, veicoli ed altro ancora. Sono state considerate tutte acquisizioni "incompatibili con la situazione reddituale riscontrata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia e droga, sequestrati 730 mila euro ad un trafficante

PalermoToday è in caricamento