Salvini: "I boss sono più sicuri in cella che a casa con amici e parenti"

Il leader della Lega: "Vedere ai domiciliari gente condannata all'ergastolo è irrispettoso nei confronti delle vittime di mafia, camorra e 'ndrangheta"

"Ho scoperto che il ministro Bonafede sta preparando una norma per riportare in carcere i 400 mafiosi, camorristi e 'ndranghetisti usciti. Spero che non sia troppo tardi". Così il leader della Lega, Matteo Salvini, intervistato da Blogsicilia.it. "Non stiamo parlando di chi ha rubato un sacchetto di mele al supermercato ma di detenuti in massima sicurezza al 41bis e non si capisce come ci si possa infettare se si è in cella da soli". Secondo Salvini "probabilmente" i boss, sotto il profilo del Covid-19, sono "più sicuri in cella che a casa con amici e parenti". Il leader della Lega ha poi aggiunto: "Vedere ai domiciliari gente condannata all'ergastolo è irrispettoso nei confronti delle vittime di mafia, camorra e 'ndrangheta".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trabia, matrimonio da incubo: sposa investita dalle fiamme durante il flambè di benvenuto

  • Covid a Palermo, medico si sfoga: "Macché complotto, tante richieste di ricovero e reparto pieno"

  • Tragico incidente in via Roma, scontro auto-moto: un morto

  • Trovato morto il sub disperso a Terrasini, cadavere recuperato sott'acqua

  • Il malore del figlio e la disperazione dei genitori, poliziotti "volano" nel traffico per salvare un giovane

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento