menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Niente panettone a Natale: Totò Riina si lamenta in ospedale

Chiede il tipico dolce natalizio ma raccoglie un rifiuto: il Capo dei capi, ricoverato da quasi un mese per una crisi respiratoria, avrebbe ritenuto imperdonabile l'assenza del panettone nel menù del giorno

Niente panettone e Totò Riina non la prende bene. E' successo nell'ospedale di Parma, dove il Capo dei capi è ricoverato per una crisi respiratoria.
Riina a Natale si è lamentato del menù del giorno. Sarebbe stata imperdonabile infatti l'assenza del panettone. Il padrino ha espresso la sua richiesta immaginando forse di poter ricevere lo stesso trattamento che aveva durante la sua latitanza, quando ogni suo desiderio era realtà. Niente panettone però, ed è scattata la "lamentela". Totò Riina era stato ricoverato in ospedale lo scorso 15 dicembre in gravi condizioni.

Anche l'altro padrino, l'ultimo, Bernardo Provenzano, ha trascorso il Natale in ospedale. Come spiega L'Espresso la sua situazione è molto lontana da quella di Riina, ritenuto ancora in grado di nuocere. Per mantenere in vita Provenzano è necessario infatti che prosegua il suo ricovero in isolamento nella camera di sicurezza allestita al San Paolo di Milano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento