Mafia

La provocazione: "Riina e Brusca relatori all'università"

La boutade del sindacato di polizia Consap dopo la notizia che Francesco Schettino, l'ex capitano della Costa Concordia, è stato invitato a parlare davanti agli studenti della facoltà di Medicina de La Sapienza per una lectio magistralis sul tema della gestione del panico

Una Lectio Magistralis sulla legalità tenuta da Totò Riina e Giovanni Brusca. E' la provocazione di Giorgio Innocenzi e Igor Gelarda, rispettivamente segretario nazionale e regionale Sicilia del sindacato di polizia Consap dopo la notizia che Francesco Schettino, l'ex capitano della Costa Concordia, è stato invitato a parlare davanti agli studenti della facoltà di Medicina de La Sapienza. Schettino ha tenuto una lectio magistralis sul tema della gestione del panico, in occasione di un master in scienze criminologiche organizzato dalla cattedra di psicopatologia forense.

Se sta lui in cattedra perché non anche il boss mafioso Totò Riina? "E' incredibile - affermano Innocenzi e Gelarda - che Francesco Schettino sia stato invitato. Su queste premesse, la Consap - si legge nel comunicato dei due sindacalisti - propone di invitare Totò Riina e Giovanni Brusca all'università per una lectio magistralis sulla legalità. La nostra - specificano - è una disperata provocazione, rivolta a coloro che hanno ancora un po' d'amore per l'Italia e non tollerano queste cose. Non dimentichiamo che Schettino ha affrontato benissimo il panico quella sera, allontanandosi velocemente dalla nave, tant'è vero che è accusato, oltre che di omicidio plurimo colposo e naufragio anche di abbandono di incapaci e abbandono della nave".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La provocazione: "Riina e Brusca relatori all'università"

PalermoToday è in caricamento