rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Mafia

Processo trattativa, lunedì nuova udienza a Palermo ma a porte chiuse per il Coronavirus

Davanti alla Corte d'assise d'appello palermitana, presieduta da Angelo Pellino, ci sarà la deposizione di due collaboratori di giustizia, il calabrese Nino Fiume e l'alcamese Armando Palmeri

Riprenderà lunedì prossimo, 18 maggio, ma a porte chiuse a causa delle nuove disposizioni sull'emergenza Covid, il processo di appello sulla cosiddetta trattativa tra Stato e mafia. Prevista, davanti alla Corte d'assise d'appello di Palermo, presieduta da Angelo Pellino, la deposizione di due collaboratori di giustizia, il calabrese Nino Fiume e l'alcamese Armando Palmeri. La settimana successiva, il 26 maggio, sono previsti altri due collaboratori, Salvatore Pace e Antonino Cuzzola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo trattativa, lunedì nuova udienza a Palermo ma a porte chiuse per il Coronavirus

PalermoToday è in caricamento