Mafia

Mafia, proposto a Di Matteo il trasferimento per motivi di sicurezza

Il magistrato, ascoltato dalla Commissione, avrebbe però risposto che preferisce aspettare l'esito di alcuni concorsi per i quali ha già presentato domanda, come quello per tre posti di sostituto alla procura nazionale antimafia

Nino Di Matteo

La terza Commissione del Csm ha proposto al pm antimafia di Palermo, Nino Di Matteo, il trasferimento ad altra sede per ragioni di sicurezza, dopo le minacce ricevute. Il magistrato, ascoltato dalla Commissione, avrebbe risposto che preferisce aspettare l'esito di alcuni concorsi per i quali ha già presentato domanda, come quello per tre posti di sostituto alla procura nazionale antimafia, su cui il plenum del Csm dovrebbe deliberare proprio oggi, e il posto di procuratore a Enna. Il consiglio superiore della magistratura avrebbe preso l'iniziativa perché negli ultimi tempi si è registrata una escalation del problema sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia, proposto a Di Matteo il trasferimento per motivi di sicurezza

PalermoToday è in caricamento