Domenica, 24 Ottobre 2021
Mafia

Mafioso della Guadagna nel centro di Milano: finisce la latitanza di Giuffrè

Era ricercato dal 2014: la polizia lo ha individuato mentre era a spasso a bordo di un'utilitaria con una patente falsa. Il suo arresto arriva dopo lunghe indagini

E' stato fermato mentre era a spasso per il centro di Milano a bordo di un'utilitaria. "Colpaccio" della polizia che ieri sera ha arrestato Agostino Giuffrè, 51 anni, palermitano: è molto vicino agli esponenti di vertice della famiglia mafiosa della Guadagna. L'uomo era latitante dal 2014: doveva scontare una di pena di anni 5 e mesi 9 di reclusione per reati di rapina e sequestro di persona commessi a Mazara del Vallo nel 2009. Era infatti destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Marsala.

L’arresto, effettuato dal personale della squadra mobile di Palermo diretta da Rodolfo Ruperti, in collaborazione con i colleghi dell'ufficio investigativo milanese, è arrivato "dopo lunghe e meticolose indagini", spiegano dalla questura. Giuffrè circolava per le strade di Milano con una patente falsa. Anche sulla carta d’identità era stata inserita una falsa generalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafioso della Guadagna nel centro di Milano: finisce la latitanza di Giuffrè

PalermoToday è in caricamento