Giovedì, 24 Giugno 2021
Mafia Ciaculli

Lo Voi al Giardino della memoria di Ciaculli: "Serve l'impegno di tutti"

Il procuratore ha visitato il sito confiscato alla mafia e gestito dal 2005 da cronisti e magistrati, dove ha reso omaggio alle vittime della lotta alla mafia. E' stato accolto dal presidente del Gruppo siciliano dell'Unione cronisti, Leone Zingales, e dal presidente della sezione distrettuale dell'associazione nazionale dei magistrati, Matteo Frasca

Francesco Lo Voi

Il procuratore della Repubblica di Palermo, Francesco Lo Voi, ha visitato stamani il Giardino della Memoria di Ciaculli, il sito confiscato alla mafia e gestito dal 2005 da cronisti e magistrati, dove ha reso omaggio alle vittime della lotta alla mafia. Lo Voi è stato accolto dal presidente del Gruppo siciliano dell'Unione cronisti, Leone Zingales, e dal presidente della sezione distrettuale dell'associazione nazionale dei magistrati, Matteo Frasca.

"Questa esperienza di legalità a Ciaculli - ha detto Lo Voi -  è encomiabile. Il ricordo delle vittime della mafia collegato agli alberi deve stimolare tutti alla crescita delle coscienze e preparare tutti, soprattutto i giovani, a un futuro onesto e pulito".

Lo Voi, che ha recentemente partecipato alla piantumazione di due alberi dedicati da Unci e Anm al sindacalista Giuseppe Rumore e all'imprenditore Pietro Patti, ha aggiunto: "Ancora due segni di ricordo e di speranza, particolarmente significativi in una zona come Ciaculli".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo Voi al Giardino della memoria di Ciaculli: "Serve l'impegno di tutti"

PalermoToday è in caricamento