Mafia Resuttana-San Lorenzo / Viale del Fante

Mafia, ippodromo nelle mani dei boss: i nomi degli arrestati

I carabinieri hanno svelato come Cosa nostra controllava le gare nella struttura di viale del Fante. Le scuderie erano usate anche per i summit. In manette allenatori e driver

L'ippodromo palermitano (foto archivio)

I nomi delle nove persone arrestate dai carabinieri nell'ambito dell'operazione "Corsa nostra", con la quale sono state svelate le ingerenze della mafia nella gestione della struttura di viale del Fante.

In carcere:

- Natale Cintura (53 anni);
- Massimiliano Gibbisi (48);
- Giuseppe Greco (62);
- Salvatore La Gala detto "Salvino" (66);
- Giovanni La Rosa (56);
- Giovanni Niosi detto "il pompiere" (64);
- Antonino Porzio (67);
- Domenico Zanca (48).

Arresti domiciliari:

- Gloria Zuccaro (38).

Sequestrati i cavalli Ronny Alter, Rarissima Slid Sm e Salice del Rum, il primo della scuderia di Gloria Zuccaro e gli altri due di quella di Giuseppe Greco.

Le mani della mafia sull'ippodromo, gare decise dai boss: 9 arresti

Corse truccate e summit nelle scuderie | Video

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia, ippodromo nelle mani dei boss: i nomi degli arrestati

PalermoToday è in caricamento