Mafia

Mafia ed estorsioni: operazione "Gioielli di famiglia", i nomi degli arrestati

Secondo le indagini dei carabinieri del comando provinciale e della guardia di finanza il "protagonista" era Pietro Formoso: voleva piazzare la carne di una ditta amica nei supermercati di Palermo e provincia a un prezzo un po’ più caro del solito

Ci sarebbe Pietro Formoso al centro dell'operazione "Gioielli di famiglia" che all'alba di oggi ha portato all'arresto di sette persone. Secondo le indagini dei carabinieri del comando provinciale, dei militari del nucleo speciale di polizia valutaria e del nucleo di polizia economico-finanziaria della guardia di finanza, Formoso voleva piazzare la carne di una ditta amica nei supermercati di Palermo e provincia a un prezzo un po’ più caro del solito.

"Tu m'ha dari i picciuli": il video dell'operazione "Gioielli di famiglia"

I nomi degli arrestati

Lorenzo D’Arpa, 58 anni

Paolo Dragna, 64 anni

Pietro Formoso, 69 anni

Francesco La Bua, 68 anni

Pietro Morgano, 70 anni

Vincenzo Meli, 66 anni

Mafia ed estorsioni, maxi blitz: 7 arresti

Nei confronti di Francesco Paolo Migliaccio, il gip del Trinbunale di Palermo ha imposto il divieto di dimora nel territorio del Comune di Palermo e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia ed estorsioni: operazione "Gioielli di famiglia", i nomi degli arrestati

PalermoToday è in caricamento