rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Mafia

Mafia, carabinieri confiscano beni per 10 milioni di euro a imprenditore boss

Nel mirino delle forze dell'ordine è finito il 71enne Vincenzo Graziano, palermitano, ritenuto dagli investigatori elemento di spicco del clan di Acquasanta, attualmente detenuto

Beni per circa 10 milioni di euro sono stati confiscati dai carabinieri a Vincenzo Graziano, imprenditore palermitano di 71 anni ritenuto dagli investigatori elemento di spicco del mandamento di Palermo Resuttana e, più in particolare, della famiglia mafiosa di Palermo-Acquasanta, attualmente detenuto.

Già nel 2017 le indagini del nucleo Investigativo dei carabinieri di Palermo avevano portato all'emissione da parte della sezione Misure di Prevenzione del Tribunale a un provvedimento di confisca. Con il nuovo provvedimento è stata dichiarata l'irrevocabilità della confisca e l'ingente patrimonio, riconducibile a Cosa Nostra, è entrato a far parte, in maniera definitiva, del patrimonio dello Stato.

Graziano nel 1996 è stato condannato a 8 anni di reclusione per il reato di partecipazione ad associazione mafiosa e nel 2009, in continuazione per lo stesso titolo di reato, a ulteriori 5 anni. Nel 2014 è stato nuovamente arrestato nell'ambito dell'operazione antimafia 'Apocalisse' del nucleo Investigativo di Palermo, sempre per partecipazione ad associazione mafiosa e condannato a 10 anni di reclusione. Infine, nel 2016, è stato condannato a 3 anni e 9 mesi di reclusione per riciclaggio, reimpiego di capitali illeciti, peculato e intestazione fittizia di beni. 

Il provvedimento di confisca definitiva ha colpito: l'intero capitale sociale e relativo complesso di beni aziendali delle società 'A.F.G. Costruzioni srl', 'M.G. Costruzioni srl', 'Costruzioni Generali srl', tutte con sede a Palermo, e della 'A.G. Costruzioni srl' con sede a Tavagnacco (Udine). Confiscati anche tre magazzini, un garage, tre abitazioni, un appezzamento di terreno sempre a Palermo e un altro terreno a Trabia, un'abitazione a Cinisi, 8 autorimesse, altrettanti immobili e 2 appezzamenti di terreno a Martignacco (Udine); 2 moto; un'imbarcazione e 30 rapporti bancari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia, carabinieri confiscano beni per 10 milioni di euro a imprenditore boss

PalermoToday è in caricamento