Immobili, società e cavalli: il tesoro da 15 milioni sequestrato nel blitz antimafia

Ecco l'elenco completo di appartamenti, auto, scooter e ditte individuali riconducibili al clan dell'Acquasanta. Sono 90 le persone accusate a vario titolo di riciclaggio, autoriciclaggio, intestazione fittizia di beni e reimpiego di denaro

Sequestrati appartamenti, cavalli, puledri, quote societarie e conti correnti. Ammonta a circa 15 milioni di euro il valore del sequestro disposto dal gip del tribunale di Palermo Piergiorgio Morosini sulla scorta delle indagini eseguite dalla guardia di finanza e coordinate dalla Procura di Palermo. Ecco l'elenco completo dei beni contenuti nell'ordinanza dell'operazione "Mani in pasta":

Beni immobili

1) Tre immobili a Milano, in via Rutilia 22 (tre di Michela Radogna), uno via Giacomo Manzù (di Emilia Passarello) e un altro a Rozzano (Milano), in via Piave (di Rita Fontana);
2) un immobile a Rozzano (Milano) in via Piave, di proprietà Rita Fontana;
3) immobile sito a Milano in via Fausto Melotti 2, di proprietà Emilia Passarello
4) un immobile sito a Palermo in via Aloisio Juvara 138, di Francesca Zaami;
5) un immobile sito a Palermo in via ai Fossi 27, di proprietà Michele Ferrante;
6) un immobile sito a Palermo in via ai Fossi 27, di proprietà di Giovanni Ferrante (50%) ed Elisabetta La Mattina (50%);
7) un’auto Audi Q5 di proprietà Letizia Cinà;
8) un Piaggio Beverly intestato fittiziamente a Pierfulvio Pecoraro, ma nella disponibilità di Giovanni Fontana;
9) un Piaggio Beverly intestato fittiziamente ad Alessandro De Martin ma nella disponibilità di Giovanni Fontana;
10) un autovettura Mercedes Benz classe B 200 CDI di Michele Ferrante;
11) un’autovettura Audi Q7 con targa tedesca fittiziamente intestata a tale “Massimo” ma nella disponibilità di Giovanni Fontana;

Guerra tra i clan per lo "scaro"

Cavalli e puledri

1) Sonny Side; 
2) Sigla di Azzurra;
3) Ungherese Jet;
4) Vieni Chuc Sm;
5) Zaira jet;
6) Anna Chuc Sm;
7) Avetie Chuc Sm
8) Boldigius Sm
9) Bony Gil Sm;
10) Zeroglutine Par;
11) Virtual Op;
12) Real Mede Sm;
13) Biscuit Lg.

I nomi delle 89 persone arrestate

Sequestro preventivo dei complessi aziendali

1) Spavesana soc. coop. esercente l’attività di “riparazione e manutenzione di navi commerciali e da diporto”, con sede legale in via Principe di Paternò 42, Palermo; 
2) locale situato in via Cimbali 25, Palermo;
3) ditta individuale Aromatico Agostino ad insegna "Cialdamore", esercente l’attività di "bar e altri esercizi simili senza cucina", via Bergamo 42, Palermo; 
4) ditta individuale Pensavecchia Paola ad insegna "Cin Cin" esercente l’attività di “bar e altri esercizi simili senza cucina", con luogo d’esercizio a Palermo in via Montepellegrino 57/A, Palermo (patrimonio e del complesso aziendale);
5) ditta individuale Stefa Piccolo Bar di Ferracane Angela, esercente l’attività di "bar e altri esercizi simili senza cucina”, con luogo d’esercizio a Palermo in via Montepellegrino 51, Palermo (patrimonio e del complesso aziendale);
6) società G-Pack srl semplificata esercente l’attività di "commercio all'ingrosso carta, cartone e articoli di cartoleria", con luogo d’esercizio a Palermo, in via Impastato 14/16, Palermo (quote societarie, del patrimonio e del complesso aziendale);
7) ditta individuale La piramide 3 di Spallina Giuseppe, esercente l’attività di "posto telefonico pubblico ed internet point", con luogo d’esercizio a Palermo, in via Cardinale Guglielmo Massaia 63, Palermo (patrimonio e del complesso aziendale della);
8) ditta individuale Intralot con luogo d’esercizio a Palermo, in via Montalbo 113, Palermo;
9) ditta individuale Arcara Nunzia, esercente l’attività di "posto telefonico pubblico ed internet point", in via Papa Sergio I 46/E, Palermo (patrimonio e del complesso aziendale);
10) ditta individuale Sardisco Alessio, esercente l’attività di "commercio al dettaglio di articoli di cartoleria", in via Papa Sergio I 26, Palermo (patrimonio e del complesso aziendale);
11) cosiddetta "fabbrica di ghiaccio", situata in un locale ubicato in via Papa Sergio I 94/C, Palermo;
12) complesso aziendale, dell’attività commerciale sconosciuta al fisco con luogo d’esercizio in via Montalbo 152, Palermo, esercente la rivendita al dettaglio di frutta e verdura (fruttivendolo Sciacca);
13) complesso aziendale esercente la rivendita al dettaglio di frutta e verdura in via Montalbo 181, Palermo;
14) complesso aziendale, dell’attività commerciale sconosciuto al fisco con luogo d’esercizio in via comandante Simone Gulì 64, Palermo, esercente l’attività di "autolavaggio" gestito da Giulio Biondo;

Tra gli arrestati ex concorrente del Grande fratello

Terremoto all'Acqusanta, 89 arresti

Sequestro preventivo di esercizi commerciali

1) agenzia scommesse ad insegna "Betn1 Store", via Papa Pio XII 7, Palermo;
2) agenzia scommesse ad insegna "Internet Point-Punto Full Match", via San Vincenzo De Paoli 26, Palermo;
3) agenzia scommesse ad insegna "Gamelux", in via Cardinale Sanfelice 8-10, Palermo;
4) agenzia scommesse ad insegna "Mangio, bevo e scommetto", via Cimbali 27-29, Palermo;
5) bar ad insegna "Stefa Piccolo Bar di Ferracane Angela", via Montepellegrino 51, Palermo;
6) agenzia scommesse ad insegna "La piramide 3" ad insegna Replatz.it, via Cardinale Guglielmo Massaia 63, Palermo;
7) agenzia scommesse via Ruggero Marturano 19, Palermo;
8) agenzia scommesse di Conticelli Antonino;
9) agenzia scommesse ad insegna "Betinside", di via Papa Sergio I 46/E, Palermo;
10) taverna Bonura Antonino, via Ammiraglio Bettolo 12, Palermo;

Beni mobili

Per quanto tutto sopra esposto si dispone il sequestro preventivo nei confronti dei soggetti di seguito elencati: 

1) Giuffrida Roberto, saldo attivo dei rapporti con operatori finanziari a lui intestati, fino alla concorrenza dell’importo complessivo di 2.500 euro consistente nella somma di denaro di illecita provenienza oggetto dell’attività delittuosa in relazione all’ipotesi di autoriciclaggio;
2) Scrima Giuseppe (1944), saldo attivo dei rapporti con operatori finanziari a lui intestati, fino alla concorrenza dell’importo complessivo di 365.000 euro consistente nella somma di denaro di illecita provenienza oggetto dell’attività delittuosa in relazione all’ipotesi di riciclaggio;
3) Passarello Emilia, saldo attivo dei rapporti con operatori finanziari a lei intestati, fino alla concorrenza dell’importo complessivo di 117.276 euro consistente nella somma di denaro di illecita provenienza oggetto dell’attività delittuosa in relazione all’ipotesi di riciclaggio;
4) Arnone Antonino, saldo attivo dei rapporti con operatori finanziari a lui intestati, fino alla concorrenza dell’importo complessivo di 250.000 euro consistente nella somma di denaro di illecita provenienza oggetto dell’attività delittuosa in relazione all’ipotesi di reimpiego;
5) Lo Cacciato Rosa, saldo attivo dei rapporti con operatori finanziari a lei intestati fino alla concorrenza dell’importo complessivo di 250.000 euro consistente nella somma di denaro di illecita provenienza oggetto dell’attività delittuosa in relazione all’ipotesi di reimpiego;
6) Pace Santo, saldo attivo dei rapporti con operatori finanziari a lui intestati, fino alla concorrenza dell’importo complessivo di 16.000 euro in relazione all’ipotesi di autoriciclaggio;
7) Ciampallari Andrea, saldo attivo dei rapporti con operatori finanziari a lui intestati fino alla concorrenza dell’importo complessivo di 16.000 euro in relazione all’ipotesi di autoriciclaggio;
8) Cinà Letizia, saldo attivo dei rapporti con operatori finanziari a lei intestati, fino alla concorrenza dell’importo complessivo di 20.000 euro consistente nella somma di denaro di illecita provenienza oggetto dell’attività delittuosa in relazione all’ipotesi di autoriciclaggio;
9) Cotini Paolo Attilio Remo, saldo attivo dei rapporti con operatori finanziari a lui intestati fino alla concorrenza dell’importo complessivo di 219.000 euro in relazione alle ipotesi di riciclaggio;
10) Di Staso Leonardo, saldo attivo dei rapporti con operatori finanziari a lui intestati, fino alla concorrenza dell’importo complessivo di 82.500 euro consistente nella somma di denaro di illecita provenienza oggetto dell’attività delittuosa in relazione all’ipotesi di riciclaggio;
11) Trovato Rosa Maria, saldo attivo dei rapporti con operatori finanziari a lei intestati fino alla concorrenza dell’importo complessivo di 15.650 Euro consistente nella somma di denaro di illecita provenienza oggetto dell’attività delittuosa in relazione all’ipotesi di riciclaggio;
12) Panno Gianluca, saldo attivo dei rapporti con operatori finanziari a lui intestati, fino alla concorrenza dell’importo complessivo di 15.650 Euro consistente nella somma di denaro di illecita provenienza oggetto dell’attività delittuosa in relazione all’ipotesi di riciclaggio;
13) Biondo Giulio, saldo attivo dei rapporti con operatori finanziari a lui intestati, fino alla concorrenza dell’importo complessivo di 10.000 euro consistente nella somma di denaro di illecita provenienza oggetto dell’attività delittuosa in relazione all’ipotesi di autoriciclaggio;
14) Onorato Domenico, saldo attivo dei rapporti con operatori finanziari a lui intestati fino alla concorrenza dell’importo complessivo di 10.000 euro consistente nella somma di denaro di illecita provenienza oggetto dell’attività delittuosa in relazione all’ipotesi di autoriciclaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Annientata la Cupola di Cosa nostra: arrivano 46 condanne, inflitti oltre 4 secoli di carcere

Torna su
PalermoToday è in caricamento