rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Mafia Partinico

Boss di Partinico compra un locale per 38 mila euro e viola il Codice antimafia: denunciato

I controlli della guardia di finanza sui redditi di un mafioso condannato anche per rapina e sequestro di persona. In base alle norme, avrebbe dovuto segnalare ogni movimento finanziario superiore ai 10 mila euro

Il boss avrebbe comprato un locale commerciale per 38 mila euro e non avrebbe segnalato, come previsto in questi casi dal Codice antimafia, l'operazione, che a questo punto, per la guardia di finanza, diventerebbe "sospetta". Per questo il mafioso di Partinico (di cui non è stato fornito il nome dagli inquirenti) è stato denunciato e per l'omissione rischia una condanna da 2 a 6 anni di carcere.

L'inchiesta è stata condotta dalla Compagnia di Partinico, guidata dal capitano Riccardo Andrea Valentino, che ha deciso di controllare la posizione reddittuale e patrimoniale dell'uomo, pregiudicato per associazione mafiosa, rapina, porto abusivo di arma e sequestro di persona, nonché sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno per un anno.

Lo scopo di questo tipo di accertamento è "far emerge forme di inquinamento dell'economia nel mercato legale, anche nell'ottica di accaparrarsi fondi pubblici", spiegano gli investigatori.

Dai controlli sarebbe così saltato fuori l'acqusito del locale commerciale da parte del boss, che - in base alle norme - avrebbe dovuto segnalare ogni movimento economico superiore ai 10 mila euro e invece non lo avrebbe fatto. "L'indagine - dicono dalla guardia di finanza - si inquadra nell'ambito del contrasto dei patrimoni di origine illecita con lo scopo di disarticolare in maniera radicale le organizzazioni criminali con l'aggressione delle ricchezze illecitamente accumulate".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boss di Partinico compra un locale per 38 mila euro e viola il Codice antimafia: denunciato

PalermoToday è in caricamento