Martedì, 15 Giugno 2021
Mafia Libertà / Via Duca della Verdura

Viola la sorveglianza speciale, arrestato il boss Lo Bocchiaro

Il quarantenne, ritenuto il capo del mandamento di Santa Maria di Gesù e accusato di raccogliere il pizzo, è stato fermato a bordo di uno scooter nella zona di via Notarbartolo. Rimesso in libertà in attesa della prossima udienza che si terrà il 29 ottobre

Giusto Lo Bocchiaro

Giusto Lo Bocchiaro, 40 anni, ritenuto il capo del mandamento di Santa Maria di Gesù è stato arrestato dai carabinieri perché violava la sorveglianza speciale. Il presunto boss, con precedenti per “associazione a delinquere di stampo mafioso” ed “estorsione”, è stato notato mentre percorreva via Duca della Verdura a bordo uno scooter Honda 300. Poi è stato bloccato dopo due ore nella zona di via Notarbartolo.

A Lo Bocchiaro era stata ritirata la patente. La moto è stata sequestrata perché non era stata effettuata la revisione. Giusto Lo Bocchiaro è stato poi rimesso in libertà in attesa della prossima udienza che si terrà il 29 ottobre. Il presunto boss era stato arrestato nel 2006 nel corso di un’operazione antimafia della guardia di finanza. Era accusato di raccogliere il pizzo.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viola la sorveglianza speciale, arrestato il boss Lo Bocchiaro

PalermoToday è in caricamento