Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Brancaccio

Finanza, duro colpo alla mafia Sequestrati beni per 5 milioni

Nel mirino delle fiamme gialle un imprenditore di 56 anni, appartenente alla famiglia mafiosa di Carini ed un narcotrafficante già condannato per rapina, spaccio ed associazione per delinquere

Cinque milioni e mezzo di euro sequestrati a esponenti della malavita organizzata palermitana. I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria hanno messo i sigilli a case e depositi per circa 3,3 milioni di euro ad un narcotrafficante palermitano di 41 anni, Giuseppe Picciurro, già condannato per rapina, spaccio ed associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga, in particolare hashish, ecstasy e cocaina di cui il soggetto, inserito in un’organizzazione criminale, riforniva i locali della “movida” palermitana. A suo carico sono stati confiscati dodici case nei quartieri Settecannoli, Brancaccio, Croceverde – Giardini e Resuttana – San Lorenzo, acquistati nel tempo grazie al reimpiego dei guadagni del narcotraffico.

LA LISTA DEI BENI SEQUESTRATI

Interessato, invece, da un provvedimento di confisca di beni per un valore di oltre 2 milioni di euro, un imprenditore di 56 anni, Vincenzo Curulli, appartenente alla famiglia mafiosa di Carini, accusato di aver avuto stretti contatti anche con l’ex latitante Salvatore Lo Piccolo. Il soggetto, in particolare, ha fatto da “prestanome” ed ha riciclato ingenti somme di denaro sporco, mettendo a disposizione della cosca le sue due rivendite di elettrodomestici site in Carini.

L’uomo, già gravato da condanne per bancarotta, scommesse clandestine ed estorsione, nel 2007 è stato arrestato per associazione mafiosa nell’ambito dell’operazione di polizia denominata “Occidente”, che ha interessato il mandamento mafioso di San Lorenzo – Tommaso Natale. E’ stato successivamente condannato a 4 anni e 6 mesi di reclusione. A suo carico sono stati confiscati una lussuosa villa con giardino a Carini, un appartamento e due depositi nella zona Malaspina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanza, duro colpo alla mafia Sequestrati beni per 5 milioni

PalermoToday è in caricamento