Cronaca

Mafia, blitz antidroga: otto arresti, c'è anche il cugino di Di Maggio

Intervenuti cento carabinieri, mega operazione tra i comuni di San Giuseppe Jato e Camporeale. Le indagini, avviate nel 2010, accertano che la gestione del traffico di droga è tornata ad essere una delle fonti di sostentamento di Cosa nostra

Maxi blitz antidroga all'alba. Operazione antimafia nell'area occidentale della provincia, tra i comuni di San Giuseppe Jato e Camporeale. Sono otto, tra boss e gregari, le persone arrestate su ordinanza di custodia cautelare della Dda di Palermo. (LEGGI I NOMI)

Le indagini, coordinate dalla Dda di Palermo ed avviate nel 2010, hanno permesso di accertare come la gestione del traffico di droga sia tornata ad essere una delle fonti di sostentamento di Cosa nostra. Tra gli arrestati c'è anche Baldassare Di Maggio, 34 anni, di San Giuseppe Jato: è il cugino del pentito di mafia Balduccio Di Maggio.

Nell'operazione di oggi, alle prime luci dell'alba, sono intervenuti cento carabinieri supportati da due elicotteri. I particolari dell'operazione saranno resi noti più tardi durante una conferenza stampa.

LE INTERCETTAZIONI - VIDEO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia, blitz antidroga: otto arresti, c'è anche il cugino di Di Maggio

PalermoToday è in caricamento