menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mafia, blitz della polizia alla Noce Decapitato il vertice: sei arresti

All'alba un'operazione della Squadra mobile e della Procura contro affiliati e fiancheggiatori. Per tutti l'accusa è di associazione per delinquere di stampo mafioso e traffico di sostanze stupefacenti

Dalle prime luci dell'alba i poliziotti della sezione Criminalità organizzata della Squadra mobile stanno dando esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di affiliati e fiancheggiatori del mandamento mafioso della Noce. Per tutti l'accusa è di associazione per delinquere di stampo mafioso e traffico di sostanze stupefacenti.

I NOMI DEGLI ARRESTATI

L'operazione antimafia è il seguito del blitz “Atropos” dello scorso 23 ottobre, che portò all'arresto di 41 esponenti dello stesso mandamento. Le indagini, che si sono basate soprattutto su intercettazioni telefoniche ed ambientali, hanno permesso di delineare il ruolo all'interno dell'organizzazione assunto da alcuni soggetti solamente sfiorati dalla prima indagine. Gli investigatori sono riusciti così a ricostruire episodi di spaccio all'ingrosso di sostanze stupefacenti.

LEGGI ANCHE: LE MOGLI DEI BOSS SI LAMENTANO DELLA SPENDING REVIEW

In particolare, gli odierni arrestati sono accusati di aver effettuato molteplici incontri e riunioni con altri importanti esponenti dell'organizzazione mafiosa per la gestione di affari illeciti; di essersi messi a totale disposizione di Cosa nostra, impegnandosi, tra l'altro, per il sostentamento dei familiari dei detenuti con il provento delle estorsioni e di aver acquistato, trasportato e detenuto cocaina ai fini di spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento