Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Piazza San Domenico

Lucignolo imbarazza Palermo: donna picchiata in centro, nessuno interviene

Le telecamere di Italia 1 a piazza San Domenico, Politeama e viale Ruggero Settimo per mettere l'accento sul distacco dei palermitani. Tanti curiosi assistono alla violenza, in pochissimi intervengono. All'interno il servizio completo

Il tentativo è quello di mostrare come reagisce Palermo davanti a un uomo che alza le mani a una donna in strada. Lucignolo 2.0, programma di Italia 1, ha fatto tappa nel centro storico del capoluogo siciliano. I protagonisti sono due attori palermitani, Loredana e Pino. Una coppia sul punto di scoppiare. Lui la picchia, lei le prende. Davanti a tutti. Le location sono tre: piazza San Domenico, piazza Politeama e via Ruggero Settimo. "Non mi devi toccare, mi fai male", urla lei. "Ti devi calmare, devi stare qua, non scappare", fa lui. E poi mani al collo, in faccia. I passanti osservano incuriositi, si creano piccoli capannelli. Lui 50 anni, ottima cadenza palermitana, rude e sanguigno. Lei sui 30 o poco più, aspetto gradevole e voglia di non farsi sottomettere. Gli ingredienti ideali per creare il classico scontro tra la bella e la bestia.

GUARDA IL VIDEO DEL SERVIZIO

Il protagonista del servizio, più che la violenza sulla donna, è l'indifferenza per la violenza sulla donna. Raramente succede che il testimone che ha visto la scaramuccia interviene per fermarla. La voce che parla (femminile, ovviamente) mentre scorre il servizio si indigna, con una retorica forse esagerata, sulla presunta indifferenza di altri passanti. Alcuni in realtà non hanno la percezione di ciò che sta succedendo. Addirittura la voce narrante conta a uno a uno le persone presenti in piazza San Domenico in un clima di grande freddezza e insicurezza forse alimentato anche ad arte. Fino a quando sentenzia: "Sono circa 40 persone e non c'è nessuno che difenda la povera Loredana. Ci vorrebbe un cavaliere senza macchia e senza paura...". Lucignolo poi applaude il passante che vede la violenza e interviene. Quindi mette ancora l'accento sull'eccessivo distacco esclamando: "Dall'inizio del servizio abbiamo contato ben 51 indifferenti".

LEGGI ANCHE - M5S: CODICE ROSA NEI PRONTO SOCCORSO PER LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA

Il video va avanti e mostra una violenza finta, mentre la candid camera pare elemosinare il facile sdegno dei telespettatori verso la gente che non interviene e si gira dall'altra parte. La farsa si sposta di qualche metro, in un viale Ruggero Settimo affollato, come sempre succede nell'ora di punta. Pino, il finto bruto, se la prende anche con chi "non si fa i fatti suoi". E proprio chi si fa i fatti degli altri diventa l'eroe del giorno. Lucignolo regala le luci della ribalta, con tanto di intervista. Stesso copione poco dopo con un finto scippo, fermato sul nascere da un passante corpulento. Palermo che guarda e (a volte) se ne frega. Ma ce n'era bisogno?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lucignolo imbarazza Palermo: donna picchiata in centro, nessuno interviene

PalermoToday è in caricamento