Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Maqueda

Via Maqueda, scoppia una lite: accoltellati due giovani

Secondo una prima ricostruzione dei fatti un uomo di 40 anni al culmine di una accesa discussione, scaturita per futili motivi, ha sferrato delle coltellate a due giovani. Sull'accaduto sta adesso indagando la polizia

La polizia sta indagando su una lite tra vicini avvenuta questa mattina in via Maqueda. Secondo una prima ricostruzione dei fatti un uomo di 40 anni - accusato di furto - al culmine di una accesa discussione si è recato nell'appartamento abitato da due inquilini e ha sferrato delle coltellate ad un ventottenne e ad un giovane cittadino tunisino di 24 anni. I due, immediatamente soccorsi, sono stati condotti all'ospedale Civico. Le loro condizioni non sarebbero comunque gravi.

L'aggressore è stato fermato, non si conosce ancora il nome. La polizia adesso vuole vederci chiaro, anche se preferisce mantenere il profilo basso: "Le indagini proseguono e al momento sono nelle fasi più delicate. Nelle prossime ore potremmo saperne di più".

Proprio in via Maqueda nella notte tra domenica e lunedì era scoppiata una scazzottata. In quell'occasione alcuni extracomunitari di origine nigeriana si sono scontrati con calci e pugni. Alcuni di loro hanno riportato delle ferite. L'ennesimo episodio di una lunga scia, dopo la vicenda più eclatante e risalente agli scorsi mesi, dei due nigeriani trovati sanguinanti a terra a Ballarò, colpiti con coltelli, asce e bottiglie rotte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Maqueda, scoppia una lite: accoltellati due giovani

PalermoToday è in caricamento