Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Banale lite per un parcheggio, palermitano di 31 anni viene travolto da un'auto

A Cividale del Friuli un acceso diverbio rischia di trasformarsi in tragedia: protagonista della vicenda un geometra di 56 anni, che dopo alcune parolacce è salito in auto e ha investito il palermitano. Poi la fuga

Un banale litigio per un parcheggio rischia di finire in tragedia. Un palermitano di 31 anni è stato investito ieri pomeriggio a Cividale del Friuli da un geometra di 56 anni.  A scatenare la lite - secondo quanto riporta il Messaggero Veneto - è stato il posteggio disinvolto, diciamo così, del palermitano, che era diretto verso una lavanderia e ha così lasciato in sosta il proprio fuoristrada esattamente di fronte (nei posti macchina del condominio, appunto), occupando però anche parte di un secondo stallo. 

La situazione ha mandato su tutte le furie il geometra, che ha iniziato a reclamare il proprio spazio. Così è nata un'accesa discussione, finita in lite. Alle parole grosse volate fra i due è seguita l'azione: il professionista è salito sulla propria auto, ha ingranato la marcia e ha messo sotto il palermitano che è rovinato a terra finendo contro un vaso di fiori.

Il 31enne è stato soccorso dal 118. L’investitore, invece, è fuggito. Rintracciato dai carabinieri del Norm di Cividale e della stazione di Torreano, è stato invitato in caserma per spiegare la sua posizione. L’auto che guidava è stata posta sotto sequestro. A essere determinante per capire la volontà o meno di investire il 31enne, come hanno reso noto i militari dell’Arma, saranno le testimonianze di due donne presenti al momento dell’accaduto. Apparse, sul momento, preoccupanti, le conseguenze dell'accaduto si sono fortunatamente ridimensionate in fretta: il palermitano, trasportato in ambulanza all'ospedale di Udine, non è in condizioni preoccupanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banale lite per un parcheggio, palermitano di 31 anni viene travolto da un'auto

PalermoToday è in caricamento