Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Politeama / Via Mariano Stabile

Lite tra posteggiatori in via Stabile: 59enne accoltellato, arrestato l'aggressore

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i sanitari del 118. Il ferito, un ghanese, è stato trasportato al Civico per essere sottoposto ad un intervento: le sue condizioni sono gravi. In manette, con l'accusa di tentato omicidio, è finito Jaber Dridi, tunisino di 34 anni

Tragedia sfiorata ieri pomeriggio, poco dopo le 18, in via Mariano Stabile dove è scoppiata una furiosa lite fra due posteggiatori abusivi: Jaber Dridi, tunisino di 34 anni, ed un cittadino ghanese di 59 anni. Il tunisino ha impugnato un pezzo di lamierino - conservato nella tasca dei pantaloni - e ha colpito il suo rivale, più volte, al volto, al collo ed alla spalla sinistra, procurando delle lesioni profonde. Poi è scappato lasciando il 59enne esamine per terra ed in stato di semi coscienza a causa delle profonde ferite sanguinanti.

Sul posto sono intervenute tre gazzelle dei carabinieri, avvisate da alcuni passanti che hanno assistito alla scena, e i sanitari del 118. La vittima è stata trasportata in ambulanza al Civico dove è stato dichiarato in pericolo di vita ed immediatamente trasportato in sala operatoria per un delicato intervento al volto, finalizzato alla ricostruzione dello stesso e a bloccare l'emorragia.

I militari hanno setacciato la zona e alla fine hanno trovato l'aggressore all'interno di una farmacia poco distante dal luogo dove è avvenuto il fatto. Addosso gli hanno trovato l'arma utilizzata per colpire il malcapitato, che è stata sequestrata. I due si contendevano l'area di guardiania. Sarebbe questo ad aver scatenato la violenta aggressione. Il tunisino è stato arrestato per tentato omicidio e trasportato al Pagliarelli, in attesa della convalida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite tra posteggiatori in via Stabile: 59enne accoltellato, arrestato l'aggressore

PalermoToday è in caricamento