Cronaca

Litiga con la compagna, poi lancia vaso di fiori contro carabiniere: arrestato

Palermitano di 48 anni in manette a Lavagna, in provincia di Genova, con l'accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale

Litiga con la compagna, poi lancia un vaso ai carabinieri e viene arrestato. Un palermitano è finito in manette ieri mattina a Lavagna, in provincia di Genova. I carabinieri sono intervenuti per sedare una lite tra un uomo di 48 anni, gravato da precedenti di polizia, e la compagna, una chiavarese di 32 anni, che si trovava agli arresti domiciliari. Appena arrivati, senza alcun motivo, il palermitano prima ha colpito al torace un carabiniere e poi ha lanciato un vaso di fiori verso il collega, che però è riuscito a scansarsi. Subito bloccato, dopo i dovuti accertamenti il 48enne è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Questa mattina è stato processato con rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con la compagna, poi lancia vaso di fiori contro carabiniere: arrestato

PalermoToday è in caricamento